CAI Club Alpino Italiano Sezione della Spezia

FBGplusyoutubeinstagram

Rifugio Escursionistico MULINO CALZETTA

rifugio Mulino CalzettaLa struttura è ubicata al di là della strada provinciale per Levanto ed è raggiungibile esclusivamente a piedi; in cinque minuti di percorso incontriamo un ambiente che ha mantenuto nel tempo il suo antico fascino. Il ponte settecentesco dell’Acquedotto, a doppia arcata, attualmente ancora da ristrutturare dopo i danni subiti nel 2011, ed i resti del mulino Duce, costruito nel 1859, è situato accanto al torrente, al quale si arriva attraverso il sentiero Cai; di proprietà del Parco Naturale Montemarcello-Magra, è stato concesso in gestione al Club Alpino Italiano - Sezione della Spezia, ed inaugurato nel maggio 2009.

L’edificio, recuperato secondo criteri e canoni di rispetto ambientale ed architettonico, vede dopo oltre cinquant’anni il riuso del diaspro sulla facciata di un edificio della Val di Vara. All’interno desta curiosità, a piano terra, un manufatto in arenaria collocato sotto il pavimento e protetto da un vetro antisfondamento. Non è chiara la destinazione di questa piccola ma significativa opera dell’ingegno umano: forse una tramoggia per la farina di castagne, grano e granturco che il mulino macinava e comunque una struttura al servizio del processo di macinatura. Al piano inferiore trovano spazio il refettorio ed un piccolo ambiente scaldavivande; a quello superiore i servizi igienici ed il dormitorio provvisto di dieci posti letto.

La struttura è stata pesantemente colpita dall’alluvione tristemente nota che ha martoriato la provincia della Spezia e la Lunigiana in data 25 ottobre 2011. Sono in corso, da tempo, i lavori di recupero, da parte del Parco di Montemarcello-Magra, che ha nuovamente affidato la gestione al Club Alpino Italiano - Sezione della Spezia, in accordo con il Comune di Pignone. La prevista ristrutturazione del rifugio non è stata effettuata nei tempi che ci auguravamo. Ancora per quest’anno è stato rinnovato l’impegno da parte delle Istituzioni, affinché si proceda finalmente alla ristrutturazione del vecchio Mulino Calzetta.

Ci auguriamo che nella prossima primavera possa essere finalmente inaugurato a conclusione di lavori effettivamente svolti.

Letto 84 volte

METEO MONT

Emergenza montagna

CAI NazionaleParco delle 5 TerreParco Monte Marcello MagraParco PortovenereComune della SpeziaProcincia della Speziasoccorso alpinologo sciacchetrailgolfo poetiRifugio Muzzerone