CAI Club Alpino Italiano Sezione della Spezia

Regolamento gite

1 - La Gita Sociale è una delle più importanti attività della Sezione e, nel rispetto del presente regolamento, la partecipazione è aperta a tutti. E’ proposta da uno o più soci che, su incarico della Sezione, assumono la veste di Organizzatori e/o Accompagnatori e ne curano la preparazione e lo svolgimento adottando ogni accorgimento affinchè sia effettuata nella massima sicurezza.

2 - La preparazione di ogni escursione è affidata ad almeno due Organizzatori/Accompagnatori che sono tenuti a conoscere le condizioni recenti del percorso proposto. Essi devono indicare le difficoltà secondo la classificazione adottata dal CAI e dalla nostra Sezione; l’equipaggiamento e le attrezzature necessarie; i tempi di percorrenza e il dislivello in salita. Stabiliscono inoltre eventuali limiti al numero di partecipanti, orari di ritrovo e partenza nonchè le quote di partecipazione che riscuoteranno per conto della Sezione.

3 - Gli Organizzatori/Accompagnatori hanno facoltà di escludere dall’escursione quei partecipanti che, per inadeguate attitudini o equipaggiamento, non dessero affidamento di poter superare le difficoltà previste dall’itinerario, inoltre possono decidere di modificare il percorso programmato, ovvero annullare la gita stessa, qualora ritengano che non vi siano suffi cienti condizioni di sicurezza (ad es. condizioni atmosferiche avverse o situazioni impreviste inerenti il percorso che comportino maggiori difficoltà e/o rischi di quelli conosciuti,ecc.).

4 - La Commissione Gite e gli Organizzatori/Accompagnatori, adottano ogni precauzione per tutelare l’incolumità dei partecipanti; questi edotti dei rischi e pericoli inerenti lo svolgimento dell’attività alpinistica ed escursionistica, con il solo fatto di iscriversi alla gita, esonerano la Sezione e gli Organizzatori/Accompagnatori da ogni responsabilità per infortuni, subiti o provocati, che venissero a verifi carsi nel corso delle gite sociali.

5 - Tutti coloro che intendono partecipare alle gite escursionistiche e/o alpinistiche proposte sono tenuti alla perfetta conoscenza del presente regolamento, ad assumere esaurienti informazioni dagli Organizzatori/Accompagnatori sulle difficoltà del percorso, sui tempi di percorrenza, sull’allenamento necessario, nonché l’abbigliamento e l’attrezzatura di cui dotarsi, onde poter affrontare nella massima sicurezza ogni escursione.

6 - Ad ogni escursione al momento dell’iscrizione, ogni partecipante è tenuto ad impegnarsi a seguire le seguenti regole di comportamento: - possedere un grado sufficiente di preparazione fisica; - avere in dotazione abbigliamento ed attrezzature idonee alle esigenze dell’escursione; - mantenere un comportamento corretto e di massima collaborazione con gli Organizzatori/Accompagnatori osservando le disposizione da essi impartite; - procedere con andatura adeguata senza mai perdere il contatto con la comitiva,
salvo specifiche indicazioni; - seguire esclusivamente il percorso prestabilito. L’allontanamento sancisce l’auto-esclusione dall’escursione ed esonero per gli Organizzatori/Accompagnatori dall’impegno di accompagnamento e da ogni responsabilità; - dare la massima collaborazione nel caso si incontrino, durante l’escursione, difficoltà inaspettate;

7 - I minori possono partecipare alle gite solo se accompagnati da chi ne abbia la patria potestà ovvero da persona responsabile autorizzata;

8 - La quote di iscrizione anticipate non sono rimborsabili salvo in caso di sospensione della gita. E’ sempre escluso il rimborso delle quote assicurative (per i non soci), quote versate a titolo di caparra e spese generali. I costi del trasporto sono precalcolati in base alla distanza da percorrere e sono suddivisi fra i partecipanti. Gli Organizzatori/Accompagnatori indicano tali importi e le modalità di pagamento;

9 - Nel caso di trasferimento con mezzi propri, la Sezione declina ogni responsabilità per eventuali danni subiti o provocati durante il tragitto in auto, intendendo la gita iniziata e finita rispettivamente nel momento in cui si lasciano e si riprendono le vetture;

10 - L’iscrizione, qualora non diversamente indicato, dovrà avvenire entro il giovedì precedente la gita. Gli Organizzatori/Accompagnatori hanno la facoltà di accogliere o respingere le richieste di partecipazione oltre il termine prestabilito;

11 - I partecipanti alle escursioni, non iscritti al CAI, con il versamento della quota di partecipazione, beneficiano della polizza infortuni del CAI.

12 - Quote. Le iscrizioni sono valide e danno diritto a partecipare alla gita solo se accompagnate dal pagamento della quota stabilita o dell’eventuale acconto fissato. Le iscrizioni si chiudono entro il termine all’uopo fissato dagli organizzatori o al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsto. La quota si compone delle seguenti voci: spese assicurative: per quanto riguarda la copertura assicurativa prestata per “infortuni gite”, se non diversamente indicato, vale la polizza assicurativa collettiva stipulata dal Cai Centrale in vigore al momento dell’evento (visionabile in segreteria); diritti di segreteria; eventuali spese individuali di soggiorno, e trasporto comprese le caparre eventualmente versate anticipatamente; costi vivi ripartiti per il numero di partecipanti previsto. Sono riconosciuti come costi vivi il viaggio con mezzo collettivo, (i costi del trasporto sono precalcolati in base alla distanza da percorrere e sono suddivisi fra i partecipanti), le tariffe guide o accompagnatori professionisti, il rimborso spese al responsabile e all’accompagnatore o corresponsabile della gita, eventuali costi di noleggio attrezzatura.

Letto 3124 volte

CAI La Spezia - Sede e Orari

via Napoli 156 - La Spezia
Orari apertura
Giovedi ore 21.00 / 23.00 Martedì - Venerdì ore 17.30 / 18.30

tel. 0187 22873

Mappa

CONTATTI

logo METEO MONT

Emergenza in Montagna

emergenza_in_montagna

CAI NazionaleParco delle 5 TerreParco Monte Marcello MagraParco PortovenereComune della SpeziaProcincia della Speziasoccorso alpinologo sciacchetrailgolfo poetiRifugio Muzzerone